Maestra Lisa Hilton

Maestra Lisa Hilton

Thriller erotico femminista

Paola Blandi
14 maggio 2016

Pare che Lisa Hilton avesse tentato più volte inutilmente la fortuna come scrittrice di successo, pur con otto romanzi all’attivo e andati benino. Poi la svolta. Scoperto alla Fiera del libro di Londra, tradotto in tutto il mondo, “Maestra” diventerà un film (speriamo meno noioso di “50 sfumature di grigio”). Lisa Hilton, a parte l’ambizione e la nazionalità inglese, non ha nulla in comune con E.L James.

image004E’ decisamente più bella, non è una casalinga insoddisfatta (ben introdotta nel mondo dell’arte, della musica e della comunicazione anche grazie all’ex marito italiano, il compositore Nicola Moro)) sa scrivere molto meglio e la sua eroina, Judith, è agli antipodi della timida Anastasia, anche se entrambe fanno sesso estremo. Ma se Cinquanta sfumature rientra nel cliché del romanzo rosa, con una ragazza un po’ sfigata che incontra un principe azzurro solo apparentemente cattivo, qui la protagonista è una giovane donna completamente libera e priva di scrupoli.
Un thriller condito da tanto sesso, che inizia nei dintorni di Piccadilly Circus, si sposta in Costa Azzurra, approda in Italia (Santa Margherita Ligure e Portofino, Ponza, Sardegna e Roma), passa da Parigi e si conclude ancora in Italia, a Venezia, con un finale a sorpresa.

Judith Resleight , 25 anni, insoddisfatta stagista in una galleria d’arte è una giovane donna che sa quel che vuole: fama, soldi e successo e non si fa nessuno scrupolo (letteralmente) per ottenerli. In più è decisamente più intelligente degli uomini che incontra.
Quanto al sesso, devo confessare che appartengo a quel genere di lettori che si imbarazza davanti alle scene erotiche e qui ce ne sono davvero parecchie. Tanto per dare un’idea, la protagonista a un certo punto afferma: «La cosa più eccitante per me non era tanto il puro piacere fisico, ma la sensazione di totale libertà e potere che provavo nel farmi scopare da un estraneo». Ho reso l’idea?

Ma il romanzo resta ben fatto, e la trovata di creare una protagonista donna con le caratteristche di un Uomo che non deve chiedere. Mai, è vincente. Inoltre la trama è ben congegnata e ricca di colpi di scena fino alla fine. Ma quel che sconcerta più di tutto è che le azioni malvage di Judith alla fine ci conquistino. Lisa Hilton – molto furba- ribalta i clichè a cui siamo abituati. Tanti eroi maschili in letteratura ci hanno conquistato pur essendo “marci dentro”, ma facciamo fatica ad accettarne la versione femminile. E questo la dice lunga su quanta strada ci sia ancora da fare per la parità di genere anche in letteratura.

In attesa del film, Longanesi ha realizzato il trailer del libro guarda


Share:



Autore Lisa Hilton
Titolo Maestra
Editore Longanesi - 2016
Pagine 406
Prezzo €16.90