I figli di Dio <br> Glenn Cooper

I figli di Dio
Glenn Cooper

Un thriller tra religione, fede, scienza e tecnologia

Ornella Ferrarini
24 agosto 2018

Che ripercussioni avrebbe oggi uno scisma nella Chiesa cattolica? Glenn Cooper, autore da milioni di copie, sua è la Biblioteca dei morti (Tea), immagina, in un modo neanche tanto impossibile, come si può minare l’autorità del Papa per sovvertire il potere del Vaticano e della fede cattolica nel mondo. Si parte dalla Teologia, per arrivare al thriller mozzafiato. Tre ragazze sedicenni sono incinta, tutte e tre avranno un figlio maschio, ma tutte e tre sono vergini. E tutte e tre si chiamano Maria. Basta e avanza per minare il dogma della verginità della Madonna su cui si basa il Cattolicesimo.

Maria Aquino abita in una baraccopoli a Manila nelle Filippine, Marìa Mollo in cima alle montagne a Lima in Perù e Mary Riordan in Irlanda. Tutte e tre ricordano di aver visto, una sera di sei mesi prima, una luce accecante, di aver perso i sensi e di aver sentito una voce maschile dire loro: «sei stata scelta». È un miracolo. Papa Celestino VI nelle sue stanze di Santa Marta, come Papa Francesco ha scelto di non vivere in Vaticano, non sa che fare. I cattolici ultraconservatori non sono contenti della sua Chiesa povera, che ammette gay e divorziati e della decisione di vendere le opere d’arte per finanziare progetti sociali. Cardinali e fedeli minacciano di andarsene. È lo scisma.

In aiuto il Papa chiama il suo grande amico, Calvin Donovan, docente di Teologia ad Harvard, archeologo e massimo esperto di storia delle religioni. Nonché un bel tipo: bell’uomo, gran seduttore e grande estimatore di vodka on the rocks. In effetti un Papa così liberal può benissimo avere amici laici sopra le righe. Ma che può fare Donovan se non constatare che le ragazze sono vergini, come hanno accertato ginecologi e scienziati di fama mondiale? La trama prende il giusto ritmo quando le tre ragazze vengono rapite e portate in una villa misteriosa, non si sa in quale parte del mondo, per partorire, le famiglie pagate per non parlare.

La Nuova Chiesa Cattolica, sostenuta da misteriosi miliardari e dal presidente degli Stati Uniti, sta per aprire le porte e chi si mette contro rischia la vita. Quindi Donovan, un po’ per salvare il suo amico Papa da uno scisma, un po’ perché da uomo di scienza i conti non gli tornano, comincia a indagare in giro per il mondo. Fino a quando la verità, tra un colpo di scena e l’altro, viene a galla.

E si impara che la Scienza può fare miracoli. Anche sbagliati.

Questo è il terzo titolo che l’autore dedica al Vaticano e al Papato, dopo Il debito (Nord) e Il segno della Croce (Tea).

 


Share:



Autore Glenn Cooper
Titolo I figli di Dio
Editore Editrice Nord
Pagine 442
Prezzo 20 €